Via Circonvallazione, 6
20090 Segrate
Milano

02.21.34.069

Sabato, 24 November 2018 16:11

Curarsi con l'omeopatia. Scopriamola insieme

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono circa 8 milioni gli italiani che, ogni anno, ricorrono alle cure omeopatiche. Almeno un italiano su cinque si affida alle cure omeopatiche in modo costante mentre otto italiani su dieci ne hanno fatto uso almeno una volta. Tra le medicine non convenzionali è certamente la piu' diffusa, anche a livello mondiale, secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Eppure c'è ancora chi non conosce a fondo l'omeopatia e i suoi principi, e molti la confondono con la fitoterapia.

Ma vediamo un pochino meglio cosa è l'omeopatia

 

L'omeopatia è un metodo terapeutico i cui principi fondamentali possono essere cosi' schematizzati:

  • La legge dei simili (similia similibus curantur)
  • Le specificità terapeutiche
  • La dose infinitesimale
  • Legge di Hering o di guarigione

La legge dei simili

Si ritiene che in natura esistano sostanze che possano produrre su un soggetto sintomi riferibili alla sostanza stessa. In questo caso si parla di intossicazione. Osserviamo anche che ogni malattia è caratterizzata da sintomi specifici. L'osservazione dell'analogia degli effetti ottenuti tra la sostanza somministrata a un paziente sano e i sintomi di un paziente malato, è il principio sul quale lavora il medico omeopata (similia similibus curantur). Capiamo quindi che questo criterio è in totale antitesi con quello della medicina allopatica, la quale interviene con farmaci che lavorano per ridurre o annullare i sintomi della malattia.

Specificità terapeutiche

Appunto seguendo i principi di cui sopra (similia similibus curantur), il medico omeopata prescriverà al paziente quei rimedi che somministrati ad un individuo sano provocherebbero gli stessi sintomi. Si puo' cosi' intuire che l'omeopata non si occuperà granché della diagnosi del suo paziente, bensì della ricerca del rimedio secondo altre valutazioni: La malattia è data da un insieme di sintomi e segni mentali, distinti in ogni paziente. Il medico omeopata dovrà riequilibrare e ripristinare la forza vitale dell'individuo sofferente somministrando il rimedio affine ai sintomi e segni in lui osservati (legge dei simili).

La dose infinitesimale

Una volta individuato il rimedio, si pone il problema del dosaggio per confezionare il prodotto omeopatico. La diluizione è la prima operazione farmaceutica dell'omeopatia. La deconcentrazione della sostanza di partenza con passaggi ripetuti, è la base dell'ottenimento del rimedio, che all'origine conterrà prodotti di diversa provenienza, ossia vegetale, minerale, animale, oltre a sieri eccetera e, con l'operazione di diluizione che verrà ripetuta praticamente fino alla scomparsa totale o quasi della molecola, si costituirà il rimedio omeopatico. Insieme alla diluizione, il processo che porterà al completamento del rimedio omeopatico è la dinamizzazione. Ossia quell'operazione di 'scuotimento' del flacone del prodotto.

Legge di Hering o di guarigione

Importante è questo passaggio, che - al di la del rimedio in sé - si fonda sul principio che la malattia deve essere eviscerata, o 'buttata fuori'. E' la differenza sostanziale con la medicina allopatica che, invece, opera per la soppressione farmacologica dei sintomi. Il processo del trattamento omeopatico prevede invece che ogni 'malessere' eviscerato faccia di conseguenza scomparire un sintomo dopo l'altro, di solito in precisa sequenza, e il paziente si avvierà passo dopo passo, verso la propria guarigione. Secondo l'omeopatia, ogni individuo è una entità a sé stante. Un sistema biologico visto secondo criteri 'olistici', e non l'insieme di cellule, organi e apparati integrati secondo principi meccanicistici, uguali tra un individuo e l'altro.

 

 

Letto 214 volte Ultima modifica il Sabato, 24 November 2018 20:45
Sabina Paese

Medico chirurgo
Specializzata in geriatria
Omeopata / omeotossicologia

Specializzata in Fitoterapia
Specializzata in nutrizione clinica

Scrivi alla Dottoressa Sabina Paese


Torna al blog

www.ctfsegrate.it/il-centro-ctf-segrate/terapeuti/44-omeopatia-e-medicine-naturali/70-sabina-paese.html
Devi effettuare il login per inviare commenti
Back to top
Questo sito utilizza i cookies. L'uso dei cookies ti assicura una migliore fruizione dei contenuti e una migliore esperienza. Prima di proseguire con la navigazione, ti invito a leggere l'informativa estesa in materia di cookies, ed esprimere - dopo averla letta - il tuo consenso o meno alla prosecuzione della navigazione. La chiusura di questo banner implica l’accettazione ed il consenso alla navigazione con i nostri cookies, anche di profilazione.